PADOAN A NEW YORK E WASHINGTON INCONTRA INVESTITORI E L’ASSEMBLEA DEL FMI

ROMA\ aise\ – “L’Italia è vista come un Paese dalle opportunità crescenti. Un anno fa avevo notato un grande interesse ma oggi devo dire che questo interesse è cresciuto ed è molto più forte”, lo ha detto il ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan in missione negli Stati Uniti per partecipare ai meeting primaverili del Fondo Monetario Internazionale (FMI).
Ma in programma figurano anche incontri con importanti investitori. Ieri, in una breve tappa a New York, Padoan ha avuto una colazione con alcuni fondi di investimento poi, trasferitosi a Washington, il ministro ha avuto colloqui con altre istituzioni finanziarie cui ha illustrato i progressi compiuti in termini di implementazione delle riforme strutturali per ammodernare il Paese e renderlo più competitivo. Ciò che è emerso è un interesse crescente per l’Italia considerata, come lo stesso Padoan ha riferito, “un Paese di opportunità crescenti”. Nell’ambito dei lavori dei meeting del Fondo Monetario, tra ieri ed oggi si svolgono incontri dei ministri delle finanze del G7 cui partecipano i governatori delle banche centrali e dei ministri delle finanze del G20. L’assemblea del Fmi si terrà domani.
Nella sua permanenza a Washington Padoan incontra anche i funzionari italiani che operano nel Fondo Monetario Internazionale e nella World Bank, ai quali intende rivolgere un ringraziamento e un incoraggiamento a proseguire nel loro impegno, che rappresenta un significativo contributo al successo del Paese. (aise) 

Comments are closed.