MATTARELLA DA DOMANI NEGLI USA

ROMA\ aise\ – Partirà domani alla volta degli Usa il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che farà ritorno in Italia il 13 febbraio.
Il capo dello Stato arriverà a Washington domani pomeriggio; il giorno dopo, domenica 7, visiterà il cimitero nazionale di Arlington e, nel pomeriggio, la National Gallery.
Lunedì Mattarella – accompagnato dal Ministro degli Esteri Gentiloni – sarà accolto alla Casa Bianca dal Presidente Obama. Come anticipato dalla Casa Bianca lo scorso 29 gennaio nell’incontro si parlerà di terrorismo e emergenza rifugiati. Nel pomeriggio, il Capo dello Stato incontrerà rappresesntanti della comunità italiana in Ambasciata. Martedì 9, ultimo giorno a Washington, Mattarella incontrerà esponenti del Congresso e i rappresentanti del caucus italoamericano a Capitol Hill.
Lasciata la capitale, il capo dello Stato da mercoledì 10 febbraio sarà a New York. In agenda l’incontro con il segretario generale delle Nazioni unite, Ban Ki-moon, la visita a Ground Zero, al memoriale dell’11 settembre e l’incontro con la comunità italiana al Museo Guggenheim. In programma anche incontri con il governatore dello Stato di NY Andrew Mark Cuomo e del sindaco, Bill De Blasio, entrambi di origini italiane.
Giovedì 11, Mattarella terrà una lezione alla Columbia University di New York; visiterà Ellis Island e il museo Whitney realizzato da Renzo Piano.
Terza e ultima tappa sarà Houston dove il Presidente visiterà il Johnson Space Center, sede della NASA – accompagnato dagli astronauti italiani Roberto Vittori, Paolo Nespoli, Luca Parmitano e Samantha Cristoforetti – incontrerà i ricercatori e i tecnici del Jsc e, nel pomeriggio, alcuni ricercatori italiani nel campo medico.
A Houston il Capo dello Stato riceverà le chiavi della città dal sindaco e incontrerà la comunità italiana. (aise) 

Comments are closed.