26coop

ROMA – Mercoledì 27 luglio, alle ore 10, avrà luogo alla Farnesina la presentazione del nuovo Sistema Italiano di Cooperazione allo Sviluppo. L’evento, che sarà aperto dal ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni e dal vice ministro Mario Giro, vedrà la partecipazione di Giampaolo Cantini, direttore generale per la Cooperazione allo Sviluppo del MAECI, Laura Frigenti, direttore dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e Bernardo Bini Smaghi, Direttore del Business Development di Cassa Depositi e Prestiti.

La Cooperazione allo Sviluppo italiana è stata recentemente oggetto di un importante processo di riforma che ha dato vita a una nuova architettura istituzionale mirata e renderne più efficiente il funzionamento e a incrementare la coerenza delle politiche di Cooperazione. Tale sistema si caratterizza per la guida nella definizione delle politiche da parte del ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dalla istituzione di un’Agenzia per la Cooperazione allo Sviluppo con un ruolo di implementazione e, dalla previsione di innovativi meccanismi di partenariato pubblico – privato nel settore dello sviluppo, da realizzare anche grazie al supporto di Cassa Depositi e Prestiti. Concluderà i lavori il Vice Ministro per gli Affari Esteri Mario Giro. (Inform)

Comments are closed.