AnnoCultuiraWashington, DC (26 settembre 2013) – Stasera alle 18.00 presso l’Ambasciata d’Italia a Washington si terrà una cerimonia di consegna di 78 borse di studio a favore di studenti che hanno sostenuto l’esame “Advanced Placement” (AP) di italiano nel maggio 2013 e di insegnanti di italiano negli Stati Uniti.

 28 borse sono state offerte da Eduitalia (consorzio che riunisce una settantina tra università e scuole italiane) e 50 dall’ Università per Stranieri di Perugia.

 L’iniziativa si colloca nel quadro del “2013 – Anno della Cultura Italiana negli USA ”. Il programma Advanced Placement consente agli studenti delle high school americane che abbiano superato il relativo esame di italiano di conseguire crediti utilizzabili a livello di college e università americane, facilitando al tempo stesso la loro immatricolazione nelle università italiane.

Alla cerimonia a Washington saranno collegate in videoconferenza le sedi consolari di New York , Chicago e Los Angeles . In Ambasciata saranno presenti, fra gli altri, Marcia Arndt, Direttore del Programma di Lingue Straniere del College Board e Marty Abbott, Direttore Esecutivo dell’American Association on the Teaching of Foreign Languages, oltre ad autorità scolastiche ed operatori del settore.

 “La diffusione dell’insegnamento dell’italiano negli Stati Uniti, soprattutto a livello AP, è per noi una priorità  assoluta – ha commentato l’Ambasciatore d’Italia a Washington, Claudio Bisogniero – sulla quale collaboriamo attivamente con le più importanti organizzazioni italiane ed italo-americane negli USA. L’obiettivo è l’aumento del numero degli studenti che sostengono l’esame AP di italiano”.

 

Nel maggio 2013 hanno sostenuto l’esame AP di italiano 1980 studenti.

 

Comments are closed.