ROMA\ aise\ – 57 anni ed il ricordo (fortunatamente) è ancora vivo. Anche quest’anno, sul sito minerario del Bois du Cazier – entrato a far parte nel 2012 dei siti patrimonio mondiale dell’UNESCO – si terranno le cerimonie di commemorazione di una delle più grandi tragedie minerarie dei tempi moderni. 262 dei 274 minatori in servizio quel tragico 8 agosto 1956 non avrebbero rivisto la luce del sole: 136 di loro erano italiani.

Comments are closed.