\ROMA\ aise\ – Il ministro degli Affari Esteri, Emma Bonino, segue “personalmente” la vicenda del fotografo italiano Daniele Stefanini, fotografo 28enne originario di Livorno, fermato dalla polizia turca a Istanbul per accertamenti. Vicenda “dei cui sviluppi viene tenuta costantemente informata”, si legge in una nota della Farnesina.

Stefanini è rimasto ferito ieri durante gli scontri tra manifestanti e polizia nel quartiere di Bayrampasha ed è stato trasportato in ospedale. Al momento è in stato di fermo e si trova in questura, ma le autorità italiane si sono mostrate ottimiste sul suo prossimo rilascio.

Il ministro Bonino confida in “una rapida soluzione positiva del caso” ed “ha impartito istruzioni affinché il Consolato Generale a Istanbul continui a garantire costantemente la massima assistenza al nostro cittadino, che si trova attualmente in stato fermo di polizia in attesa di una decisione sul suo rilascio”.

Le condizioni di salute di Stefanini, “che vengono monitorate attraverso i necessari controlli ospedalieri, non destano preoccupazioni”, conclude la nota della Farnesina. (aise)

Comments are closed.