BOLOGNA\ aise\ – La Regione Emilia-Romagna ha approvato un bando che concede a giovani residenti all’estero finanziamenti a parziale rimborso delle spese per la frequenza a master di primo o secondo livello promossi o organizzati da Università con sede in regione per l’anno accademico 2013/2014. Possono presentare domanda giovani residenti all’estero, discendenti di emigrati emiliano-romagnoli e giovani iscritti alle Associazioni di Emiliano-Romagnoli con sede all’estero, che intendano frequentare un Master attivato da una delle Università con sede in Regione. È prevista la concessione di un contributo individuale a titolo di rimborso delle spese sostenute per la frequenza al master, nel limite massimo di 6mila euro per i residenti in Paesi extraeuropei e di 5mila per i residenti in Paesi europei. Sono inoltre a disposizione alloggi presso gli studentati universitari gestiti da Er-Go. La domanda deve essere inviata, secondo le modalità indicate dal bando (che potete scaricare nella sezione bandi) entro il 20 settembre 2013. (aise)

Comments are closed.