ROMA\ aise\ – Il Consiglio dei Ministri si è riunito oggi a Palazzo Chigi alla presenza del Presidente del Consiglio Enrico Letta e del Sottosegretario Filippo Patroni Griffi.

Il Consiglio dei Ministri è stato riconvocato lunedì pomeriggio per concludere l’esame del disegno di legge e del decreto legge contenenti importanti misure in tema di riduzione e razionalizzazione della spesa pubblica, di lavoro nelle pubbliche amministrazioni e di contrasto al fenomeno del precariato, di razionalizzazione dei controlli in materia di rifiuti e altre rilevanti misure.

Nel Consiglio dei Ministri è stato raggiunto l’accordo politico sul complesso delle misure e si rende necessario proseguire la riunione del Consiglio principalmente per definire le norme da inserire del Decreto legge e quelle da inserire nel Disegno di legge.

In apertura dei lavori il ministro degli affari esteri Emma Bonino ha informato il Consiglio sulla crisi mediterranea e le sue conseguenze.

Su proposta del ministro Bonino e del ministro dell’interno, Angelino Alfano, il Consiglio ha approvato un disegno di legge per la ratifica e l’esecuzione dell’Accordo fra l’Italia e gli Stati Uniti d’America sul rafforzamento della cooperazione nella prevenzione e lotta di gravi forme di criminalità.

L’Accordo sancisce l’impegno dei due Paesi a collaborare, nel quadro delle legislazioni nazionali e degli Accordi internazionali, senza incidere sulle procedure di assistenza giudiziaria internazionale, nell’azione di prevenzione e di attività investigativa di contrasto alle forme gravi di criminalità, attraverso la facoltà di interrogazioni automatizzate dei dati dattiloscopici e dei profili del DNA.

Gli organismi designati per la sua esecuzione sono, per l’Italia, il Dipartimento della pubblica sicurezza del Ministero dell’interno e, per gli Stati Uniti d’America, il Dipartimento di giustizia e il Dipartimento per la sicurezza interna.

La conclusione dell’Accordo si è resa necessaria per rafforzare la cooperazione di polizia attraverso una condivisione delle informazioni ed un’implementazione di tecnologie automatizzate che favoriscano più incisive forme di controllo, soprattutto alle frontiere.

È stato poi approvato, su proposta del Presidente del Consiglio e del Ministro dell’economia e delle finanze, un regolamento sulle modalità di adozione del piano dei conti integrato delle amministrazioni pubbliche che consentirà evidenza e trasparenza ai conti.

Su proposta del ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione, Gianpiero D’Alia, e del Ministro dell’economia e delle finanze, Fabrizio Saccomanni, il Consiglio ha inoltre autorizzato il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca ad assumere a tempo indeterminato, per l’anno scolastico 2013-2014, 672 dirigenti scolastici (compresi i trattenimenti in servizio) e 11.268 unità di personale docente ed educativo.

Il Consiglio ha approvato, su proposta del Ministro dell’interno, Angelino Alfano, il conferimento della cittadinanza italiana alla signora Charlene Edith Magali Guignard, cittadina francese, campionessa di pattinaggio sul ghiaccio, che ha manifestato il desiderio di dare lustro all’Italia partecipando come italiana alle prossime Olimpiadi invernali del 2014.

Su proposta del Ministro dello sviluppo economico, Flavio Zanonato, il Consiglio ha infine autorizzato un’emissione integrativa di carte valori postali commemorative per l’anno 2013, in occasione della prossima canonizzazione dei Pontefici Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II. (aise)

Comments are closed.