Farne SinaROMA\ aise\ – Quattro Ambasciate, tre consolari, sette sportelli consolari, quattro IIC e 6 sezioni distaccate di Istituti di Cultura. Sono 24 le sedi che la Farnesina chiuderà entro il 2014. La tabella “ufficiale”, cioè approvata dal Ministro Bonino, è stata illustrata oggi ai sindacati dal Vice Direttore Generale del personale, Sabbatucci.

Rispetto alla lista presentata dal Direttore Generale Belloni al Cgie, da quella definitiva sparisce il Sud America – dunque si “salvano” Lomas de Zamora, Moron, Recife, Maracaibo – ma anche gli Stati Uniti. Le chiusure si concentrano soprattutto in Europa.

Questo l’elenco.

AMBASCIATE

Tegucigalpa

Rappresentanza Unesco (accorpata con Rappresentanza Ocse)

Reykjavik (mai aperta)

Santo Domingo

UFFICI CONSOLARI

Consolato generale Tripoli (trasformazione cancelleria consolare)

Consolato San Gallo

Consolato Montevideo (trasformazione cancelleria consolare)

SPORTELLI CONSOLARI

Innsbruck

Chambery

Grenoble

Norimberga

Digione

Manchester

Saarbrucken

IIC

Lione

Lussembrugo

Salonicco

Stoccarda

SEZIONI DISTACCATE IIC

Wolfsburg

Francoforte sul meno

Vancouver

Ankara

Grenoble

Innsbruck. (aise)

 

 

Comments are closed.