download

GENOVA\ aise\ – Un collegamento via Skype con il Metropolitan Opera di New York aprirà stasera la quattro-giorni di festa per la 63^ Sagra del Pesce presentata nei giorni scorsi in Liguria e in programma domenica a Camogli, con la distribuzione di tre tonnellate di frittura nel maxi-padellone del Guiness dei Primati di 26 quintali e quattro metri di diametro.

Tutto è legato al Premio Camogli 2014, dedicato ai “camoglini” di nascita e di adozione, che hanno contribuito a dare lustro alla “Città dei Mille Velieri”. Quest’anno il prestigioso riconoscimento realizzato dall’artigiano orafo camogliese Gaudenzio Ferrari sarà assegnato al maestro Fabio Luisi, 58 anni, genovese, direttore principale del Metropolitan di Manhattan, con casa a Camogli. Luisi è anche direttore onorario del Teatro Carlo Felice di Genova e direttore musicale generale dell’Opera di Zurigo.

La cerimonia di consegna del Premio Camogli a Fabio Luisi è in programma alle 19, in piazza Colombo, a Camogli. Seguirà la premiazione del concorso “Un manifesto per la Sagra del Pesce” vinto da Francesco Guerrazzi che si e aggiudicato il “Padellino d’oro” e una targa del comune di Camogli. (aise)

 

Comments are closed.