NEW YORK – Il premio Leonardo da Vinci 2015 dell’Italian Heritage and Culture Committee è stato consegnato a Robert Gallo, americano di origini italiane, ricercatore di fama internazionale nel campo dell’immunologia. Il direttore dell’Istituto di virologia umana e professore di Medicina alla Maryland School of Medicine è infatti associato alla determinazione che i retrovirus, oggi conosciuti come HIV-1, sono la causa dell’Aids. La cerimonia di consegna del premio è stata ospitata dal Consolato generale del’Italia a New York guidato da Natalia Quintavalle. “Il dottor Gallo è una delle tante eccellenze di origine italiana di successo negli Stati Uniti e nel mondo: è per noi un vero privilegio poterlo ospitare”, ha affermato.

“Quest’anno il cda dell’IHCC-NY ha voluto riconoscere una personalità che si è distinta per meriti nel campo della scienza medica e siamo molto fieri che il Dr. Gallo abbia accettato il nostro invito per il Premio Leonardo da Vinci”, ha sottolineato da parte sua il presidente dell’Italian Heritage and Culture Committe (IHCC-NY), Joseph Sciame. Tra i premiati nelle precedenti edizioni del Premio Leonardo da Vinci, spiccano l’autore Mario Fratti, la ex first lady dello Stato di New York, Matilda Cuomo, l’astronauta Michael Massimo e il poeta Joseph Tusiani. (Inform)

Comments are closed.