manzo.bmp1

ROMA\ aise\ – Giuseppe Manzo è il nuovo Ambasciatore d’Italia a Belgrado. La nomina, recentemente deliberata dal Consiglio dei Ministri, è stata resa nota dalla Farnesina dopo il gradimento concesso dal Governo serbo.
Classe 1967, è sposato con due figli, Manzo è stato Capo del servizio stampa e portavoce alla Farnesina fino all’aprile scorso, cioè fino alle dimissioni del Ministro Terzi, che lo aveva con sé anche all’Ambasciata d’Italia a Washington. Dal 2005 al 2009 è stato capo ufficio stampa e portavoce della Rappresentanza italiana alle Nazioni Unite a New York e membro della delegazione italiana al Consiglio di Sicurezza per il biennio 2007-2008, periodo in cui al Palazzo di Vetro si negoziava ed approvava, su iniziativa italiana, la prima risoluzione sulla moratoria per la pena di morte. Esperto di stampa americana, Giuseppe Manzo è autore di articoli sul ruolo dei media nella guerra al terrorismo e sulla comunicazione dell’Onu. Nel 2008 è stato docente al Master in Comunicazione Internazionale all’Università IULM di Milano.
Tra i precedenti incarichi all’estero, dal 1995 al 1998 è stato funzionario commerciale a Tirana durante la crisi seguita al collasso delle società finanziarie piramidali. Alla Farnesina ha lavorato alla Cooperazione allo Sviluppo, alla Direzione Affari Economici e alla Segreteria Generale. (aise)

Comments are closed.