Enrico LETTA

ROMA\ aise\  – Pochi minuti dopo le 17.00 di oggi , l’onorevole  Enrico Letta ha varcato la soglia dello studio del Capo dello Stato,  al quale aveva sciolto la riserva, e presentato la lista del suo governo ai giornalisti. Una squadra di cui si è detto soddisfatto per diversi motivi, ma, soprattutto per il record di presenza femminile ( 7 su 21) e per il tasso di rinnovamento generazionale. Letta ha espresso  una “profonda gratitudine nei confronti del presidente della Repubblica per questa fiducia”  ed ha, poi, voluto  aggiungere parole “di sobria soddisfazione” per  “la squadra che siamo riusciti a comporre, per la disponibilità dimostrata, per le competenze che si sono messe al servizio del Paese, per il record di presenza femminile e per il ringiovanimento complessivo della compagine di governo”.

Parlando dopo Letta, il Presidente Napolitano ha commentato, con  poche “ semplicissime parole” , che “non c’è bisogno di alcuna formula speciale per definire la natura di questo governo.” “ È?un governo politico” ha ribadito con forza “ formato nella cornice istituzionale e secondo la prassi della nostra democrazia parlamentare. È?un governo nato dall’intesa delle forze politiche che insieme garantiranno la fiducia nelle due Camere.”  “ Era ed è” ha aggiunto il Capo dello Stato “ l’unico governo possibile in un momento in cui non si poteva più aspettare oltre per le sorti del nostro Paese” ed ha  espresso “un auspicio che è anche una certezza” che si metta a lavorare  in “ uno spirito di fervida e reciproca coesione” per trovare le “soluzioni giuste  per il  Paese.”.

Di seguito i nomi e gli incarichi dei ministri che fanno parte del  primo governo guidato dal presidente del Consiglio Enrico Letta.

Interni e Vicepresidente del Consiglio – Angelino Alfano

Difesa – Mario Mauro

Esteri – Emma Bonino

Giustizia – Anna Maria Cancellieri

Economia – Fabrizio Saccomanni

Riforme istituzionali – Gaetano Quagliariello

Sviluppo – Flavio Zanonato

Infrastrutture – Maurizio Lupi

Poliche Agricole – Nunzia Di Girolamo

Istruzione, Università e ricerca- Maria Chiara Carrozza

Salute – Beatrice Lorenzin

Lavoro e Politiche sociali – Enrico Giovannini

Ambiente – Andrea Orlando

Senza portafoglio

Beni culturali e Turismo- Massimo Bray

Coesione territoriale – Carlo Trigilia

Politiche comunitarie – Anna Maria Bernini

Affari regionali, sport e turismo – Graziano Delrio

Pari opportunità, sport, politiche giovanili – Iosefa Idem

Rapporti con il Parlamento – Dario Franceschini

Integrazione – Cecile Kyenge

Pubblica Amministrazione- Giampiero D’Alia.  

Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e Segretario Generale sarà il Filippo Patroni Griffi.  (aise)

 

Comments are closed.