Ciclo di eventi a Washington a 450 anni dalla nascita, nel quadro del semestre di Presidenza italiana UE

Washington D.C.,– I Nobel per la Fisica Carlo Rubbia e Adam Riess sono tra gli esperti di fama mondiale previsti  all’iniziativa “Galileo: l’Esplorazione dell’Universo”:  a Washington dal 9 ottobre al 12 dicembre per celebrare i 450 anni del padre della scienza moderna. “Galileo ha permesso all’umanità di avviare i primi passi concreti nella conoscenza ed esplorazione dello spazio”, ha sottolineato l’Ambasciatore d’Italia negli USA, Claudio Bisogniero. “L’Italia rimane protagonista, con astronauti, scienziati e imprese leader nel settore aerospaziale”.  In calendario, numerose conferenze, una mostra, uno spettacolo teatrale. Il programma è curato dall’Ambasciata Washington e dal Georgetown University Italian Research Institute, con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e l’Agenzia Spaziale Italiana nel quadro del semestre italiano di Presidenza del Consiglio della UE.

Eventi presso Ambasciata d’Italia

Auditorium, 3000 Whitehaven St. NW , Washington DC 20008 .

9 Ottobre, 18:30 – Conferenza e inaugurazione mostra

Interventi:
Gino Segrè (Univ. di Pennsylvania): 350 di fisica a Firenze: da Galileo ai raggi cosmici
Fernando Ferroni (INFN, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Presidente): La fisica delle particelle dopo l’irragionevole successo del Modello Standard
Antonio Masiero (INFN, Vice Presidente): Il lascito di Galileo: l’esplorazione del micro e macro cosmo oggi

3 Novembre, 10:00 – Conferenza

Interventi:
Franco Cervelli (INFN/Univ. di Pisa): Provando e sbagliando apprendiamo: il contributo di Galileo al metodo scientifico,
Giuseppe Bianco (ASI, Agenzia Spaziale Italiana): 50 anni nello spazio: dal primo Laser Ranging al moderno ILRS,
Simone Dell’Agnello (INFN): Laser Ranging verso Galileo, il GPS europeo.

18 Novembre,18:30 – Galileo’s Torch

Una rappresentazione teatrale scritta da James Reston sul processo a Galileo da parte dell’Inquisizione.

12 Dicembre, 9:30 – Conferenza e chiusura mostra

Intervento:
Roberto Battiston (ASI, Presidente): Il contributo delle attività spaziali allo sviluppo della società: il caso dell’Italia.

Eventi presso Georgetown University Italian Research Institute

Intercultural Center Auditorium, 37th and O Street NW , Washington DC .

16 Ottobre, 17:00 – Seminario

Intervento:
Carlo Rubbia (Premio Nobel Fisica 1984): Philosophiae Naturalis Principia e Galileo: lo sviluppo della Filosofia della Natura.

2 Dicembre, 17:30 – Conferenza

Interventi:
Adam Riess (Johns Hopkins University, Premio Nobel Fisica 2011): L’uso dei telescopi alla ricerca dellaDark Energy,
Massimo Stiavelli (Space Telescope Science Institute, Baltimore): Allora ed oggi: l’evoluzione dell’Astronomia dal tempo di Galileo.

 

Comments are closed.