23_davos2ROMA\ aise\ – “Italy the Extraordinary Commonplace”: titola così il video che il Vice Ministro allo Sviluppo Economico Carlo Calenda ha mostrato in anteprima a Davos per evidenziare i punti di forza italiani e sfatare alcuni dei principali luoghi comuni sul nostro Paese.

Il video, prodotto da Ministero e ICE, sottolinea come il Made in Italy sia in grado di esprimere non solo prodotti della moda, del design o agroalimentari.

“L’Italia il più straordinario dei luoghi comuni” confuta dunque gli stereotipi sul nostro Paese e lo racconta quale esso è: un grande produttore di beni tecnologici, secondo esportatore europeo nel settore meccanica e automazione. Il filmato vuole generare nuova consapevolezza sul nostro Paese, sulle sue eccellenze, sul suo reale posizionamento nel mondo, per stimolare la crescita del Made in Italy all’estero e aumentare gli investimenti stranieri in Italia.

Così, a chi definisce gli italiani “meri amanti della pizza”, il video replica con i dati: l’Italia è un Paese leader a livello mondiale nella creazione delle infrastrutture più grandi; non a caso abbiamo 1000 siti di costruzioni sparsi in 90 Paesi.

A chi ci stigmatizza come latin lover, il video replica che l’Italia è ai primi posti quanto a produzione di beni manifatturieri. A chi ci vede come un popolo dedito alle feste, si replica che l’Italia registra il più ampio incremento nelle esportazioni mondiali nei settori farmaceutico e biomedico, con una delle produzioni di antigeni più elevate al mondo.

Gesticolatori? L’Italia è in realtà il secondo Paese in Europa quanto ad esportazioni, per un valore di 100 miliardi di euro in macchinari e beni capitali.

A chi ci vede come eterni bambini, “Italy the Extraordinary Commonplace” replica che l’Italia è la patria delle tecnologie aerospaziali ed è il terzo Paese al mondo ad aver inviato satelliti in orbita. Fanatici del cibo? In realtà l’Italia esporta 40 miliardi di euro in beni nel comparto agroalimentare e nelle tecnologie legate al settore. Inoltre, proprio quest’anno il nostro Paese mostrerà a più di 140 Paesi come nutrire il pianeta nel migliore dei modi. E lo farà grazie ad Expo 2015.

Amanti della dolce vita? Per il video presentato dal Mise il nostro Paese è molto di più: l’Italia è leader indiscusso nella produzione di super yacht con il 40 per cento degli ordini mondiali.

Infine, a chi ci definisce maniaci del calcio, il nostro Governo risponde che l’Italia è il Paese con il più alto numero di siti riconosciuti dall’Unesco come patrimonio dell’Umanità. (aise)

 

Comments are closed.