matta_norcia
ROMA\ aise\ – Rientrato in anticipo dalla visita ufficiale in Israele e in Palestina, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha visitato ieri le zone di Camerino e Norcia colpite dal sisma, per poi recarsi a Magione sul Lago Trasimeno.
Al Palazzetto dello sport di Camerino, Mattarella ha incontrato le popolazioni colpite dal terremoto e i soccorritori. Ad accogliere il capo dello Stato nella cittadina marchigiana, il commissario Vasco Errani, il capo del Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, il sindaco di Camerino, Gianluca Pasqui, oltre alle autorità locali e alle rappresentanze di Vigili del Fuoco, Croce Rossa e volontari della Protezione Civile.
Il presidente Mattarella si è quindi recato a Norcia dove, accompagnato dal sindaco Nicola Alemanno, si è intrattenuto con i cittadini, ha incontrato i monaci della Basilica di San Benedetto, simbolo della città, crollato dopo le ultime scosse, e ha visitato la zona rossa del centro storico.
Ultima tappa della visita del presidente della Repubblica a Magione sul Lago Trasimeno, dove sono ospitati alcuni abitanti delle zone terremotate. (aise)

Comments are closed.