WASHINGTON\ aise\ – L’Accademia Nazionale dei Lincei, la più antica accademia scientifica al mondo, sarà premiata durante la 37ma Cena di Gala della National Italian American Foundation (NIAF) a Washington.

Sarà il presidente Lamberto Maffei, in rappresentanza dell’Accademia, a ricevere il riconoscimento speciale NIAF per i Contributi Accademici, il 13 ottobre prossimo presso Washington Hilton.

Tra gli altri premiati dall’Italia: Giovanni Ferrero, Chief Executive Officer del gruppo Ferrero e Letizia Moratti, Presidente di Amici di San Patrignano. L’ambasciatore Francesco Paolo Fulci riceverà il premio a nome del gruppo Ferrero.

La NIAFpremierà anche: Geno Auriemma, coach della nazionale femminile Usa di basket (vincitrice della medaglia d’oro) e coach di basket della squadra femminile alla University of Connecticut; Mark Del Rosso, vice Presidente esecutivo di Audi of America; Ralph Izzo, chairman, presidente e CEO di Public Service Enterprise Group Incorporated (PSEG).

L’Accademia Nazionale dei Lincei, fondata nel 1603 da Federico Cesi, ha sede a Roma ed uno dei suoi primi membri fu Galileo Galilei. L’accademia coordina, integra e diffonde la ricerca e le scoperte scientifiche per promuovere l’unità e l’universalità culturale in tutto il mondo. Inoltre, l’Accademia organizza conferenze nazionali ed internazionali, incontri e seminari; assegna premi e riconoscimenti; pubblica report, e fornisce consigli e supporto alle istituzioni pubbliche.

Il Gala della NIAF è uno degli eventi maggiori che si tengono annualmente a Washington, e che attira oltre 2mila ospiti da Stati Uniti e Italia.

La National ItalianAmerican Foundation (NIAF) è un’organizzazione no-profit impegnata a preservare e promuovere il retaggio e la cultura degli italo-americani.