NEW YORK\ aise\ – Si è aperta il 25 ottobre scorso al Morgan Library Museum di New York la mostra “Leonardo da Vinci: Tesori dalla Biblioteca Reale, Torino” che resterà aperta fino al 2 febbraio 2014.

Si tratta di un’opportunità unica per il pubblico statunitense che per la prima volta a New York potrà ammirare il “Codice” di Leonardo da Vinci e uno dei suoi disegni più celebri, “La Scapigliata” – che servì al Maestro come modello per la “Vergine delle Rocce” -, assieme ad una scelta di altre opere su carta.

Queste opere, prese in prestito dalla Biblioteca Reale di Torino, si affiancano al Codex Huygens del Morgan, importante manoscritto del Rinascimento che riporta molte idee oggi perdute di Leonardo.

La mostra “Tesori dalla Biblioteca Reale, Torino” è organizzata dal Morgan Library & Museum, dal Ministero degli Affari Esteri italiano, dal Ministero dei Beni Culturali, dall’Ambasciata d’Italia a Washington e dalla Biblioteca Reale di Torino, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di New York e la Fondazione New York.

La mostra si inserisce nell’ambito del “2013: Anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti”, iniziativa che gode degli auspici del Presidente della repubblica italiana, organizzata dal Mae e dall’Ambasciata d’Italia a Washington. La mostra si tiene inoltre nell’ambito delle Giornate Torinesi a New York.

Contemporaneamente, il Morgan Library Museum ospita anche “Tiepolo, Guardi, and Their World: Eighteenth-Century Venetian Drawings”: la mostra, aperta il 27 settembre, si concluderà il 5 gennaio 2014.

La collezione del Morgan dei disegni veneziani del diciottesimo secolo è tra le più importanti al mondo, con oltre 300 fogli dei noti maestri Giambattista Tiepolo (1696–1770) e di suo figlio Domenico (1726–1804). “Tiepolo, Guardi and Their World” mette in mostra una scelta di oltre un centinaio di opere su carta ed evidenzia la vitalità e l’originalità del disegno durante la seconda età d’oro veneziana. (aise)

Comments are closed.