WASHINGTON\ aise\ – A partire dal prossimo anno accademico (2013-2014) per gli studenti americani sarà più semplice iscriversi alle università italiane. È quanto rende noto l’Ambasciata d’Italia a Washington spiegando che, contrariamente a quanto richiesto dalla precedente normativa, potranno esser immatricolati gli studenti con titolo di scuola superiore americano che abbiano sostenuto almeno tre esami Advanced Placement (AP) di cui uno obbligatorio in lingua italiana e gli altri due in materie attinenti al corso di studi prescelto.

Non sarà quindi più necessario frequentare due anni supplementari di College o un anno supplementare di College più il conseguimento di quattro certificazioni AP.

La promozione della lingua e della cultura italiana negli Stati Uniti – sottolinea l’Ambasciata – è il principale obiettivo delle nuove disposizioni adottate dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nell’ambito del processo di internazionalizzazione del sistema universitario italiano. Questa decisione renderà ancora più visibile e presente Oltreoceano l’immenso patrimonio culturale italiano. Le procedure semplificate interesseranno in particolare gli studenti muniti di un diploma di High School che intendono proseguire gli studi in Italia, nelle Università ed Istituzioni di Alta Formazione Artistica e Musicale. (aise)

Comments are closed.