MARÒ in India, de MisturaROMA\ aise\ – L’ambasciatore Staffan de Mistura, già viceministro agi Affari Esteri, è stato nominato oggi inviato speciale del presidente del Consiglio, Enrico Letta, presso il governo indiano per la questione dei due marò detenuti in India.

La nomina è stata decisa oggi nel corso di una riunione sul caso dei fucilieri di marina Latorre e Girone che avuto luogo a Palazzo Chigi, presieduta dal capo del governo. Alla stessa riunione hanno preso parte il vice presidente del consiglio e ministro dell’Interno, Angelino Alfano, i ministri Emma Bonino, Mario Mauro e Anna Maria Cancellieri e il sottosegretario alla presidenza del consiglio, Filippo Patroni Griffi.

Nel corso dell’incontro l’ambasciatore Staffan de Mistura ha riferito i più recenti sviluppi della questione, nella prospettiva di una conduzione unitaria e collegiale del caso. Il presidente del Consiglio, d’intesa con i ministri presenti, ha quindi nominato l’ambasciatore Staffan de Mistura suo inviato speciale presso il governo indiano per la questione.

Si è infine concordato che il formato della riunione odierna verrà mantenuto, nell’auspicio di una soluzione equa e rapida del caso. (aise)

Comments are closed.