micheloni

ROMA\ aise\ – Si è riunito questa mattina in Senato il Comitato per le Questioni degli Italiani all’Estero presieduto dal senatore Pd Claudio Micheloni.

Seduta “tecnica”, più che di approfondimenti quella di stamattina. Tra i prossimi impegni del Comitato, infatti, c’è la partecipazione alla assemblea plenaria del Cgie, in programma la prossima settimana alla Farnesina.

Micheloni ha informato i colleghi della necessità di formalizzare la delegazione dei senatori che parteciperà alla plenaria, dove, ha spiegato, lui darà conto delle iniziative del Comitato, in particolare dell’evento in programmazione in Senato per il 19 luglio prossimo sul tema del ruolo dei parlamentari eletti all’estero in Europa.

“Ieri – ha aggiunto – la Commissione Affari esteri ha maturato l’intenzione di voler continuare un lavoro di indagine intrapreso nella scorsa legislatura che riguarda l’utilizzo delle risorse in dotazione del ministero degli Affari esteri. Si tratta di un lavoro di estremo interesse anche per questo Comitato – ha sottolineato – in quanto i servizi offerti dalla rete consolare italiana potrebbero essere implementati ove fosse possibile realizzare risparmi anche attraverso un maggior impiego di personale assunto sul posto”.

Diversi i senatori che hanno preso la parola tra cui le senatrici Giannini (Sc) che ha riferito sull’intenzione della Commissione Istruzione di avviare un’indagine conoscitiva sulla diffusione della lingua e cultura italiana all’estero, e Mussini (M5S), per sottolineare l’importanza della promozione della lingua e della cultura italiana all’estero.

Presenti ai lavori del Comitato anche i senatori Pegorer, Giacobbe, Turano e Manassero del Pd, Dalla Tor (PdL), e Zin (Sc). (aise)

Comments are closed.