ROMA\ aise\ – È atterrato a Cimapino il volo che ha riportato Papa Francesco in Italia, dopo il lungo viaggio apostolico in Sri Lanka e Filippine. Partito lo scorso 14 gennaio, a salutare il Pontefice al Quirinale era stato, per l’ultima volta, Giorgio Napolitano.

Oggi a dargli il bentornato è Pietro Grasso, Presidente del Senato nell’esercizio delle funzioni del Presidente della Repubblica.

“Santità, a nome mio personale e del popolo italiano desidero porgerle il più cordiale bentornato dal suo viaggio apostolico in Sri Lanka e nelle Filippine”, scrive Grasso che si dice “certo che il messaggio pastorale lanciato nel corso della sua missione è destinato ad avere una lunga e profonda eco nei paesi da lei visitati e tra le popolazioni incontrate. Confido infatti che le sue parole a favore della libertà religiosa, della pace e del dialogo pronunciate in Sri Lanka infonderanno nuova linfa al difficile percorso di riconciliazione avviato nel paese, mentre la sua presenza e la testimonianza della vicinanza caritatevole della chiesa porteranno conforto alla popolazione delle filippine. Con profonda considerazione – conclude Grasso – le rivolgo il mio affettuoso pensiero”. (aise)

Comments are closed.