ROMA\ aise\ – “L’impegno profuso dal Presidente Emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, per rafforzare l’integrazione europea e i legami transatlantici, viene sottolineato dalla consegna delPremio Henry A. Kissinger 2015 a Berlino“. È quanto ha dichiarato il presidente della Repubblica,Sergio Mattarella, ieri in occasione della conferimento del premio a Napolitano da parte dello stesso ex segretario di Stato Usa.

Ad informare del premio era stata nei mesi scorsi l’Accademia americana a Berlino, annunciando che il Premio Henry A. Kissinger 2015 sarebbe stato conferito all’ex presidente della Repubblica Italiana (2006-2015) e all’ex ministro degli Esteri e vicecancelliere tedesco, Hans-Dietrich Genscher.
“I tratti distintivi dell’azione del presidente Napolitano nelle istituzioni e alla guida del Paese ne hanno fatto uno dei più significativi protagonisti nella vita internazionale degli ultimi decenni”, ha commentato Mattarella.
“Il riconoscimento a lui tributato, come ha voluto sottolineare nel suo intervento all’American Academy, suona testimonianza anche del rilevante e costante ruolo dell’Italia per il rafforzamento delle relazioni euro-atlantiche, traguardo da cui partire”, ha concluso il presidente Mattarella, “per affrontare le sfide di oggi e costruire il futuro”. (aise) 

Comments are closed.