ROMA\ aise\ – Da Washington dove si trova insieme ad una delegazione parlamentare, Fucsia Nissoli (Pi) esprime soddisfazione per l’accoglimento del suo ordine del giorno al dl 109/2014. Nella seduta di questa mattina a Montecitorio, il Governo, rappresentato dal sottosegretario Giro, ha accolto l’odg con cui la parlamentare – insieme ai colleghi eletti all’estero – impegna il Governo a porre in essere una informazione capillare rivolta agli italiani all’estero, in maniera che ognuno sia informato delle imminenti elezioni dei Comites e delle modalità di esercizio del diritto di voto.

Nell’odg, Nissoli raccogliendo “la forte preoccupazione che l’appuntamento elettorale possa essere disatteso da una parte non secondaria di connazionali aventi diritto per la ristrettezza dei tempi e per l’eventuale scarso accesso all’informazione”, ha impegnato il Governo “ad attivarsi affinché ogni cittadino italiano iscritto all’AIRE ed avente diritto al voto venga tempestivamente informato, nei giorni immediatamente seguenti l’approvazione del presente provvedimento, tramite comunicazione diretta delle nostre Istituzioni, nelle forme opportune, cartacee ed online, a tutti gli iscritti all’AIRE, con allegati i relativi moduli, sulla necessità di registrarsi, anche per corrispondenza, nell’apposito elenco degli elettori presso i consolati, per poter ricevere in tempi utili il plico elettorale e votare”.

In particolare, nel dispositivo, si precisa che “tale comunicazione è opportuno abbia requisiti anche grafici esteriori di impatto, al fine di ridurre il rischio di dispersione e di mancata attenzione, nel flusso dei plichi postali normalmente ricevuti”.

Con lo stesso ordine del giorno, Nissoli impegna il Governo “a sensibilizzare e ad utilizzare adeguatamente tutti i mezzi di comunicazione opportuni per informare al meglio, nei tempi ristretti, i nostri connazionali all’estero: dalle testate giornalistiche RAI a RAI World alla stampa di emigrazione”. (aise

Comments are closed.