campidoglio1

ROMA –  – Sarà l’icona femminile per eccellenza di Roma, l’attrice Anna Magnani, a segnare l’omaggio della capitale alle donne per il prossimo 8 marzo.

Attraverso il ricordo della storia, dei film e dei personaggi di questa artista, la Città vuole dare un riconoscimento ad 8 donne che vivono e lavorano a Roma e che si sono particolarmente distinte nella loro professione o in ambito personale.

La giornata sarà articolata in diversi momenti, per dare a tutti la possibilità di partecipare. Si comincia già la sera di sabato 7, anniversario della nascita di “Nannarella”, proiettando la sua immagine in piazza del Campidoglio, grazie al supporto tecnico di Acea e grazie alle foto fornite da Le Edizioni Interculturali, proprietarie dei diritti della mostra Ciao Anna.

Domenica 8 marzo alle 10 un tram storico, messo a disposizione dall’Atac, attraverserà la città, partendo da Porta Maggiore e arrivando a piazza Thorvaldsen, ai piedi di Villa Borghese. Nella vettura saranno allestite foto d’epoca, che rappresentano il ruolo determinante svolto dalle donne a Roma durante la seconda guerra mondiale.

Alle 11.30 alla Casa del Cinema verrà ricordata la figura della Magnani dal giornalista Giancarlo Governi, con il supporto di video e di un’intervista messa a disposizione dalla Direzione Teche Rai. Verrà poi consegnato un riconoscimento ad otto donne che, con i loro saperi, le loro competenze e la loro forza, contribuiscono quotidianamente alla costruzione del tessuto sociale e produttivo della Capitale.  Interverranno il sindaco Ignazio Marino, l’assessora alle Pari Opportunità Alessandra Cattoi, la presidente dell’Assemblea capitolina Valeria Baglio, la presidente della Commissione delle Elette Daniela Tiburzi e altre componenti della Giunta capitolina.

Nel pomeriggio, alle 15 e alle 17, saranno proiettati i film – ad ingresso libero fino a esaurimento posti – “L’onorevole Angelina” e “Abbasso la ricchezza”.

L’iniziativa è promossa e organizzata dalla Presidenza dell’Assemblea capitolina, dall’Assessorato al Patrimonio, Politiche UE, Comunicazione e Pari Opportunità, dalla Commissione delle Elette dell’Assemblea capitolina, con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura, Creatività, Promozione Artistica e Turismo.

Inoltre, in occasione della Giornata Internazionale della donna gli spazi culturali di Roma Capitale, dalla Casa delle Letterature al Sistema Casa dei Teatri e della Drammaturgia alle Istituzioni della città, Auditorium Parco della Musica, Teatro di Roma, le Biblioteche offrono una ricca programmazione, che affronta molteplici tematiche al femminile (Programmahttp://www.comune.roma.it/PCR/resources/cms/documents/programma8marzo2015.pdf ) Anche i Musei Capitolini fanno il loro omaggio alle donne offrendo l’opportunità , per la sola giornata dell’8 marzo, di seguire #Donneinarteneimuseiincomune su Twitter @museiincomune le storie e le opere delle artiste presenti nelle collezioni museali cittadine. (Inform)

Comments are closed.