DCromaImage23 

WASHINGTON\ aise\ – I sindaci di Washington e Roma Vincent C. Gray e Ignazio Marino si sono incontrati oggi 12 dicembre per confermare il gemellaggio tra la due città, alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia negli Stati Stati Uniti, Claudio Bisogniero.

L’accordo firmato si baserà su scambi governativi e porterà nuova attenzione ai temi giovanili ed educativi, così come ai social media e alle altre forme di comunicazione. L’accento sarà posto sulla promozione del turismo, lo sviluppo economico e gli scambi culturali. L’accordo sarà in vigore per un periodo di cinque anni.

“Sono lieto che il Distretto della Columbia e la città di Roma abbiano ancora una volta ribadito la loro amicizia e l’impegno a migliorare la vita dei nostri cittadini”, ha osservato il sindaco Gray. “Questi accordi sono importanti per la costruzione dei legami internazionali che rafforzano la società civile e la buona volontà tra i popoli. Ringrazio il Sindaco di Roma per aver visitato la nostra splendida città”.

Da parte sua Marino, arrivato a Washington mercoledì sera, si è detto “felice di rinnovare un accordo che è parte di una campagna di rilancio dell’immagine di Roma nel mondo”.

“Roma è un sito del patrimonio mondiale – ha proseguito – è stata e continua ad essere una fonte di ispirazione per gli artisti di tutto il mondo, il set di molti capolavori del cinema italiano e straniero. È per questo che vogliamo proteggere e migliorarne la bellezza, la ricchezza, le tradizioni e l’eredità. In questo contesto, l’accordo con Washington è un’eccellente opportunità per Roma per continuare a condividere la sua cultura e innovazione, in particolare, nei confronti delle giovani generazioni”.

“Nel momento in cui celebriamo l’Anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti, rinnovare l’accordo di gemellaggio tra Washington e Roma rappresenta un altro importante traguardo nella straordinaria cooperazione tra i nostri due Paesi”, ha dichiarato l’Ambasciatore Bisogniero. (aise)

 

Comments are closed.