VaticanStemmaROMA\ aise\ – Continuano ad arrivare a Roma i cardinali che parteciperanno al Conclave che dovrà eleggere il prossimo Papa. Da ieri, come noto, si riuniscono le Congregazioni generali del Collegio cardinalizio, mentre oggi pomeriggio, come confermato da padre Lombardi, portavoce della Santa Sede, iniziano i lavori di preparazione della Cappella Sistina che quindi da oggi è chiusa ai turisti.

Ad oggi i cardinali giunti a Roma sono 148, di cui 110 elettori (115 gli elettori in totale – ndr). Ogni nuovo arrivato presta giuramento secondo quanto previsto nel N. 12 della Costituzione apostolica “Universi Dominici Gregis”.

Le congregazioni sono presiedute da Angelo Sodano, Cardinale Decano, mentre il Cardinale Camerlengo è Tarcisio Bertone.

Trentatre gli interventi che hanno avuto luogo finora dall’inizio delle Congregazioni: secondo quanto specificato da padre Lombardi, sono intervenuti cardinali di tutti i continenti trattando una gamma molto ampia di argomenti, dall’attività della Santa Sede e dei diversi dicasteri ai loro rapporti con gli episcopati; passando per il rinnovamento della Chiesa alla luce del Concilio Vaticano II, la situazione della Chiesa e le esigenze della nuova evangelizzazione nel mondo e nelle diverse situazioni culturali.

Questa mattina, inoltre, Sodano ha proposto il testo di un Telegramma da inviare a Castelgandolfo, al Papa emerito Benedetto XVI, approvato dalla Congregazione.

Questo il testo: “i Padri Cardinali riuniti in Vaticano per le loro congregazioni generali in vista del prossimo Conclave, le inviano in coro un devoto saluto con l’espressione della loro rinnovata gratitudine per tutto il suo luminoso ministero petrino e per l’esempio loro dato di una generosa sollecitudine pastorale per il bene della chiesa e del mondo. La loro gratitudine vuole rappresentare la riconoscenza di tutta la chiesa per il suo instancabile lavoro nella vigna del signore. I membri del collegio cardinalizio confidano infine nelle sue preghiere per loro, come per tutta la Santa Chiesa”.

Come stabilito oggi, domani pomeriggio alle 17 ci sarà una Celebrazione nella Basilica di San Pietro, all’Altare della Cattedra, per pregare per la Chiesa e la preparazione dell’elezione del Sommo Pontefice.

Domani e giovedì le Congregazioni si riuniranno solo al mattino. (aise)

Comments are closed.